• Pubblicata il:
  • Autore: Michele il poeta
  • Categoria: Racconti gay
  • Pubblicata il:
  • Autore: Michele il poeta
  • Categoria: Racconti gay

Matera più bel posto non c'era

Matera più bel posto non c'era!!!


in questa rima ho riassunto tutta la mia stima


oltre le mie aspettative che erano solo positive


innutile elogiare le donne che son belle come Madonne


ma essendo biadesivo lo voglio invasivo


punto un ragazzo che esce dal palazzo


va a far colazione e vorrei dargli il mio pisellone


lo seguo dentro al locale pensado al sesso anale


lui è a banco e io di fianco


attacco la pezza per avere la sua mazza


disponibile mi appare, forse mi vuole scopare?


gli chiedo se aspetta qualcuno e risponde no nessuno


metto le mani avanti e gli chiedo se ha spasimanti


fa no con la testa e mi preparo per fargli la festa


gli chiedo un appuntamento e lui annuisce contento


i miei viaggi mentali vanno oltre a quelli reali


lo vedevo già sopra di me e magari fossimo in tre


leccarcelo a vicenda e poi che lo prenda


io dentro di lui e lui dentro di me, significativi quei momenti trasgressivi


assaggiare il suo nettare mi farebbe impazzire


sono tutto un fuoco e spero accada da li a poco


è molto sexy e raffinato quel bell'imbusto


finita la colazione penso è la mia occasione


subito lo volevo ma capito male avevo


mentre ci alzavamo mi fa capire che non mi vuole scopare e neanche amare


era etero quel bel passero


tutto d'un tratto penso di esser matto


la delusione smonta la trasgressione


ma non demordo e a casa mi tocco pensando al suo corpo.

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!